giovedì 21 maggio 2009

I bambini! Qualcuno pensi ai bambini!

Fonte: Gaywave, l'Unità

I benpensanti, con i bambini, ci vanno a nozze. Dalla fastidiosa abitudine di chiamarli bimbi, con tutti i patetici aggettivi di contorno (angioletto, innocenza, bla bla....Frued non vi ha insegnato nulla?), all'esasperata e morbosa attenzione nei confronti della loro moralità, preservazione delle sudetta moralità, esasperata protezione nei confronti del mondo. Che sarà, poi, davvero, brutto e cattivo, ma ogni buon Ned Flanders o reverendo Camden che dir si voglia, spesso bradisce bambini come teste d'ariete, per fare presa e breccia sulla pubblica comunità, con intenzioni che poco hanno a che fare con il bene dei suddetti bambini. E a noi gay, lo sappiamo, piacciono i bambini, no? Troppo, quando veniamo tacciati di pedofilia, troppo poco, quando ci si accusa di darci al sesso meramente per piacere, e non procreare e riprodurci come dio vorrebbe. Per non parlare di qundo, poi (meschini!) nonostante la nostra esistenza di orgie e baccanali, ne vogliamo uno. IL mondo non voglia, che a due lesbiche venga data un'innocente creatura! Ne verrà fuori sicuramente un altro frocio! Finiremo per estinguerci! Diverremo panda allo zoo, noi etero, e i gay ci lanceranno le noccioline!
Insomma, fra gay e moralità dei bambini è guerra aperta. Alfieri di questa battaglia, in quel di Genova, sono stati i solerti deputati del pdl (e chi se no?) liguri, Gianni Plinio e Matteo Rosso che inorrditi all'idea che innocenti occhi di infanti potessero posarsi su favole, mon dieu, omosessuali!, hanno ben pensato di fare esposto alla procura.
oltre ai limiti del buon gusto, della decenza e della natura, siano stati travalicati anche quelli del codice Penale, attraverso la perpetrazione di reati con particolare riferimento alla tutela dei diritti dei minori e della loro salute psichica
I bambini! Qualcuno pensi ai bambini! Sia mai che crescano educati nel rispetto di tutti, con l'idea fin da piccoli che la sessualità abbia più di una direzione, che non diventano stronzi omofobi, razzisti e cattolici della peggior specie.I bambini! qualcuno pensi ai bambini, per carità che non crescano in un mondo multiculturale e in cui i gay non vengono discriminati!I bambini, qualcuno pensi all'indottrinamento dei bambini! Che abbiam bisogno di più deputati nel pdl!

(piccole) buone, notizie dal mondo, invece:
E' finalmente uscito in Italia il nuovo libro di David Sedaris quando siete inghiottiti dalle fiamme. Disgraziatamente all the beauty that you'll ever need è stato tradotto in ad abbellire la casa basto io. (Ma ve lo immaginate un blog titolato in quella maniera?) A parte questo, ovviamente, è un bel libro.
A settembre, Peaches in Italia. Fuck yeah!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Non si può micca permettere che crescano tanti Ethan McNamee !
;-)

rob

Anonimo ha detto...

Che posso mettere su facebook sto post?

Molto molto carino!

Ila-m

etwas ha detto...

certo! il blog ha anche una pagina su facebook (o almeno credo sia una pagina, io non avendolo non ho ben chiaro i meccanismi), ma il link dovrebbe essere questo
http://www.facebook.com/profile.php?id=1717581667&ref=profile#/pages/All-the-beauty-youll-ever-need/78976692028
una volta che l'hai messo, mi posti qui, o sul profilo facebook silviathefrog il link?