lunedì 18 maggio 2009

Addicted to you: Cynthia Nixon


Ieri, mentre a Milano si faceva il sit-in col bendaglio per la giornata contro l'omofobia, a New York si svolgeva il Broadway Impact's Equality rally, al fine di velocizzare l'introduzione dei matrimoni gay nello stato di New York. Quasi non si pongono più il dubbio che il matrimonio possa essere legalizzato o meno, il punto si sposta su una questione di tempo. Show all the New York state that the time for marriage equality is now, recita la locandina dell'evento. Change is coming and it's coming fast, dice invece Cynthia Nixon dal palco, but we have to do anything we can to open that door a little bit wider. Insomma, per quanto arrivi veloce, lo vogliamo ancora più svelto. Come darle torto?
L'intero discorso è toccante e significativo, e andrebbe ascoltato per intero (potete vederlo qui), perchè riassumerlo lo sminuirebbe, e farebbe perdere la sua passione e i suoi sorrisi.

2 commenti:

Geco(l'amica della rana) ha detto...

che carina tutta contenta per le ovazioni del pubblico!

Barbara ha detto...

Ha pure detto che si sta per sposare...