venerdì 24 luglio 2009

L'ago nel pagliaio




Volevo fare un post sul nuovo (orribile) video dei Black Eyed Peas che ho visto in palestra ieri mattina (fortuna che i televisori sono tutti privi di audio), protagonista una delle vittime dell'ultima epidemia di bisessualità, Fergie, una donna molto fine e per nulla plastificata, video parecchio squallido ed insulso, soft lesbo guarda come sono trasgressiva tocco le tette alle mia ballerina in reggicalze sono proprio una trasgressivona; quando spulciando fra le chiavi di ricerca che hanno condotto al blog ho trovato "sarah shani è gay?". No, pare di no. E' spostata di fresco e pure incinta.
Se avete anche mai dato un'occhiata ai siti dedicati a the L word, ben sapete che il lesbismo vero o presunto delle attrici è un tema scottante. Dunque, Katherine Moenning non può che essere lesbica a causa della sua faccia, del suo fisico, del suo abbigliamento, Bette e Tina quando si baciano lo fanno con troppo trasporto facciamoci dei dubbi, Leisha Hailey lo è quindi non ce lo si chiede, quella che fa Tasha non si sa ma tanto non piace a nessuno, lo stesso vale per psycho Jenny che è cattiva cattiva e pure bisessuale accertata, Sharmen era troppo credibile e quindi, pure Sarah Shahi is one of us. Già. Recita, povera Sarah. Recita anche in Life, (parte eterosessuale ) e a mio modesto parere molto molto meglio. Proprio come Robert Pattison non è davvero un vampiro, Mary Luise Parker non è una spacciatrice, Jennifer Garner non è un agente della CIA, e Christian Bale non è davvero Batman.

Girls on film (got your picture), girls on film!

3 commenti:

Geco(l'amica della rana) ha detto...

jennifer garner non è nella cia??

etwas ha detto...

no, è dura da accettare ma no, Sidney non esiste

Anonimo ha detto...

ahaahaha bellissimo questo pezzo :p