martedì 26 gennaio 2010

Fair enough


A me va bene, Lella Costa: sii un'icona gay. Colma il vuoto di quell'antipatica della Cuccarini (Lorella, tradimento!)Prenditi pure il posto vacante: non ti vestirai in maniera abbastanza ridicola, ma hai un gran cervello. Fair enough, insomma.
Qui il video (non so come, ma io riesco a non vederlo mmai che tempo che fa)

3 commenti:

The Ant ha detto...

Che adoro Lella Costa è cosa nota (commentai tempo fa quassù da voi che la parola 'lella' è odiosa con l'eccezione del nome di questa splendida signora, ricordate?).
Ma la cosa che più apprezzo in assoluto: la sua straordinaria naturalezza nell'invecchiare senza perciò (si vede!) sentirsi meno bella.
E' così che vorrei essere a quasi sessant'anni! Femmina senza essere pateticamente smorfiosa, acuminata e gentile al tempo stesso...
La adoro!!

Geco(l'amica della rana) ha detto...

"..beeh io per esempio me la tiro moltissimo.."
come si può non amarla?
Grazie per il video, l'avevo persa anch'io

The Ant ha detto...

In ogni caso... a me Lella Costa pare decisamente TROPPO in là con l'intelligenza per essere una vera icona gay.
Ecco. Tanto per farmi qualche amico in più tra i gay... ehe ehehhe ehehee!!