lunedì 26 gennaio 2009

Se Donna ha preso il diploma, io pretendo la laurea


Quando decidemmo di aprire questo blog, una delle poche "regole" era quella di non discorerre di fatti meramente personali ( oggi mi manca la mia mamma!) ma più generici, generali.
E mi piacerebbe, o se mi piacerebbe discorrere del generale, ma la cruda realtà è un altra.
La cruda realtà, è che sono una disperata studentessa universitaria.
Non riesco a pensare ad altro, mi spiace. L'ansia da esame è ormai il mio pane quotidiano, la media ponderata la mia favoletta della buonanotte, tomi su tomi di inutili teorie le mie giornate. E la cosa peggiore è che me ne manca UNO, UNO. Un solo, dannato, difficile esame. UNO! questo venerdì.
Uno e poi sarà finita, per un po'.Poco. Poi c'è la specialistica, il concorso per il dottorato, si spera il dottorato, poi boh, che senso ha preoccuparsene? Non aggiungiamo altra ansia, la misura è già colma.
L'università si è presa i miei dieci decimi, e mi ha dato in cambio un paio di occhiali da lettura.
L'università si è presa i miei soldi, e magari fra un mese mi da in cambio la laurea triennale.
Potrei continuare per ore. Ormai rabbrividisco, quando vedo quell'edificio di mattoni rossi.
E tutto questo per cosa? Rullo di tamburi! Laurea triennale in filosofia morale!
(cade dalla sedia ridendo istericamente)
Universitari di tutto il mondo affetti da inguaribile ansia da esame, unitevi!

(nella foto, Donna Martin. Donna Martin diplomata!)

1 commento:

Michele ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=iunYmHH0UNI