martedì 20 gennaio 2009

Qualche volta, il lieto fine

Fonte: People.

Durante un'intervista rilasciata a People in occasione della promozione del nuovo show della ABC Better Off Ted, Portia De Rossi ha parlato del suo matrimonio con Ellen DeGeneres, raccontando come le abbia cambiato la vita.
"Il matrimonio," ha detto "è un modo diverso di stare assieme. C'è una pace nell'essere sposate, un senso di unione che semplicemente prima non c'era. E non avevo idea che mi avrebbe cambiata quanto ha fatto, ma è meraviglioso. E' legale, ed è reale, quindi c'è quella formalità che lo rende davvero valido. Credo che le emozioni derivanti dall'essere una donna gay mi abbiano sorpreso, come il sollievo dell'avere mia madre presente alla cerimonia per benedire la nostra unione, e chiamare Ellen nuora. E' così importante vivere una vita onesta e aperta e non l'avevo realizzato finchè non ho iniziato a farlo."
Con l'approvazione della Prop8, di poco successiva all'unione di Ellen e Portia, però, i matrimoni gay sono ora illegali in California.
"Ogni giorno della nostra vita è una protesta contro l'approvazione della Prop8," dice Portia. "Noi siamo una coppia felicemente sposata. E' stato piuttosto devastante, a dir la verità, quando passata."

Io avevo suppergiù quattordici anni quando guardavo Portia in Ally McBeal e fantasticavo ad occhi aperti. Quando la sento parlare così, ogni tanto mi capita ancora.

1 commento:

Geco(l'amica della rana) ha detto...

che carine loro...
credo che abbiano tremato quando si è parlato di effetto retroattivo della proposition 8...