mercoledì 30 marzo 2011

Show me love

Foto presa da Sapphoria.
Sottofondo musicale: Broder Daniel - Underground.

I giovani sono spavaldi, ribelli, sfacciati. I giovani sono il termometro della società e dei suoi cambiamenti, perché hanno il coraggio di fare prima degli altri.
Qualche giorno fa aspettavo il tram godendomi i primi raggi di vero sole di questa primavera e mi è passato davanti un autobus. Neanche venti secondi di percorrenza, giusto un'occhiata distratta perché era proprio lì davanti, e ho spalancato gli occhi per la sorpresa.
Dentro, nei sedili posteriori (come dice la regola delle gite scolastiche) due ragazzine di si e no sedici anni pomiciavano in quella maniera da adolescenti che si dimentica di avere un mondo attorno e si spinge anche un po' più in là.
Qualche giorno dopo, su un altro tram, un'altra coppia di ragazze si baciava di quei baci da amore nuovo, quando non riesci a staccarti o a fare un discorso intero.
Visto che io l'adolescenza l'ho passata da un po', grazie a dio, ci sono un po' rimasta, allo stesso identico modo in cui ci rimango quando vedo un ragazzo schiacciare una ragazza contro un portone, per "salutarla" adeguatamente prima di andare via.
Eppure questo sangue nuovo che non ha vergogna e non ha paura un po' mi inorgoglisce.

8 commenti:

Barbara ha detto...

l'altro giorno sotto casa (di Roma) ho visto due ragazze attraversare la strada in tenendosi per mano. E prima di attraversarla si sono lasciate andare a effusioni varie. Il tutto nel bel mezzo di uno degli incroci più affollati di Roma. E io, che sono tanti anni che vivo in questo posto, non avevo mai visto niente del genere. The future is bright.

Geco(l'amica della rana) ha detto...

sgualdrine! :P

Anonimo ha detto...

La settimana scorsa passeggiavo per le vie del centro della mia città mano nella mano con la mia ragazza e i nostri atteggiamenti erano affettuosi. Oramai entrambe non siamo più delle ragazzine e quindi non possiamo passare per le "amichette del cuore adolescenti". Solo poche persone storcevano il naso guardandoci. Penso che oramai la gente sia più aperta mentalmente, e vedere due persone dello stesso sesso che si scambiano effusioni in pubblico non sia più così scandaloso. Per i ragazzini poi il senso del pudore non esiste...
Kate&Katchoo

Gaia ha detto...

ma che tram prendi?! Io sul mio becco solo ragazzini scemi... :D

Mary ha detto...

Ah, dev'essere bello vivere in vere città, città nel senso della parola. Dove i cambiamenti magari si notano davvero.
Qui a Verona (che è più che altro un grande paese), quando giri con la tua ragazza, che sia primavera o pieno inverno, ogni uomo che ti incrocia per la strada si sente inspiegabilmente in dovere di fartelo notare.
Grazie, gentile signore, grazie, sì, siamo lesbiche, vuole avvisare anche quella signora laggiù alla fermata del bus, che forse non ha capito?

Ci portare belle notizie, però ;)

Etwas ha detto...

@ Mary
non ha nessuna pertinenza ma, ma, io sono un tuo follower su tumblr!

Mary ha detto...

Ahah, davvero Etwas? E io vi leggo sempre, da sempre :]

Etwas ha detto...

yep! e controllando, tu sei un mio follower! ah ah ah, che cosa buffa
il mondo è piccolo : )