lunedì 8 marzo 2010

Era meglio tacere


E' che una ci prova anche, a concentrarsi sulle cose positive, è che una vorrebbe anche, postare delle cose carine, positive, dai che almeno oggi c'è il sole e Kathryn Bigelow ha vinto l'oscar come miglior regista, però ammettiamolo: la realtà fa schifo. Ho un articoletto con intervista ad Arisa che dice cose tanto carine (ciao Arisa, ti vogliamo bene) sulla scrivania da due settimane, e mi dico si dai che lo posto domani, certo come no, esce sempre una cazzata che fa salire il livello di livore tzè, in un attimo.
Ieri io e the frog stavamo placidamente pranzando, tv accesa a caso, zapping pigro della domenica, si finisce su canale cinque. Da Barbara D'Urso ospite Elena Santarelli (che se non lo sapevate prima era un'attrice, ora invece viene qualificata come sexy mamma, sapevatelo) con un'intervista davvero commovente e dimmi, cosa hai provato quando hai scoperto che stavi per per perdere il bambino? ma niente, Barbara, sai, quel giorno mi si stava anche staccando un'unghia del piede, ho pensato che almeno l'unghia si salvi!
Ero tutta intenta a mangiare la mia zuppa di pomodoro ignorando l'emicrania quando Barbara D'urso, per l'ennesima volta, ha aperto la bocca a sproposito:

E si, insomma, i tuoi inizi da modella non sono stati facilissimi, vero?
Eh no, Barbara, mi dicevano sei bella, ma hai una faccia troppo classica! Troppo antica! Da Valeria Mazza, da Claudia Schiffer, non vai bene!
Eh, sarà stato uno stilista gay invidioso!

A parte che qualificare una critica negativa come seisoloinvidiosa è degna della peggior bimbominkia scema, e che la Santarelli possa sembrare la Schiffer è un po'opinabile, Barbara D'Urso, sei stai zittà è meglio. Dal più burino Roberto Cavalli a Rick Owens, di stilisti eterosessuali sposati e pure con santa prole, è pieno il mondo della moda. Per non parlare, sai cara Barbarona, delle stiliste donne! Donne! Quanta emancipazione, eh? Troppa emancipazione!
Barbara d'Urso, non so come tu possa ostinarti a considerati un'amica dei gay un'icona gay,uuuh i miei sensibili amici gay! E poi uscirtene con certe vaccate. Taci, che è meglio.

E poi pare che mercoledì nevicherà. Perché proprio mercoledì, peeerché??

4 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Parole_alate ha detto...

(Quello precedente cos'era, un commento da attaccare sul frigo per ridere? ;) )

No, volevo solo che dire che guardare Barbara D'Urso è andarsela a cercare... sia che parli di gay o di qualsiasi altra cosa, ha sempre la stessa espressione corrucciata-triste-compassionevole....

Etwas ha detto...

no, era spam sul viagra! l'ho pubblicato per sbaglio e adesso appare quella scritta per nulla simpatica
(ci arrivano un sacco di commenti spam sul viagra, per altro. how fun!)

Etwas ha detto...

lo so che guardare barbarona è andarsela a cercare, ma tanto anche se non la vedo con i miei occhi, l'eco delle sue parole mi arriva comunque. potrei anche dire che a me piace andarmela a cercare, mi sa