venerdì 30 settembre 2011

Easy A



Anche oggi è venerdì ma da listaouting ancora nessuna lista, e così ripeschiamo dal cassetto le recensioni del weekend per un film che sui rumors, sul potere dei rumors,  imposta tutta la trama. E, da appassionata di commedie americane adolescenziali/post adolescenziali/ non adiamo oltre che se no si arriva a Sex and the city, devo dire la trama è impostata in maniera assolutamente  magistrale. Easy A è un film godibilissimo, divertente, pronto a ricordarci un'assoluta verità che per amor di gossip è facile dimenticare:  senza prove concrete, un rumor è solo un rumor. 
Plus, la protagonista è Emma Stone.

2 commenti:

clau ha detto...

visto quest'estate per caso e scelto dal titolo, più per far valere la maggioranza-due su tre- che volevano commedia americana e per prendere in giro il mio periodo "amo le sciacquette" che altro...in effetti molto carino..lei notevole(non la conoscevo..è grave?!)..ma il massimo è la famiglia di lei!!!esilarante!!

Etwas ha detto...

assolutamente nulla di grave! ha fatto dei film più che trascurabili, il plus aggiunto è per 1 la sua avvenenza e 2 la voce roca. sulla falsariga di Lindsay Lohan prima della droga