mercoledì 19 maggio 2010

Who does your...who does your hair?


Quando ero una giovine giovinetta ribelle ho fatto patire ai miei capelli ogni cosa. E per ogni cosa, intendo veramente ogni. Eccezzion fatta per a- rasarmi tutta la testa e b- farmi i capelli bianchi (grande rimpianto), ogni esperimento tricologico è stato esperito (e non date retta alle nonne,giuovani ribelli, farvi i capelli rosa non vi farà affatto divire pelata in seguito) Messa (letteralmente) la testa a posto, dopo svariati anni di caschetto simil playmobil ho lasciato (con grande soddisfazione, devo ammettere!) che i miei stremati capelli si riappropriassero della loro natura di boccolo, con buona pace mia, di mia nonna, e del mio portafogli, e della bolletta della luce.
Ora, quello che voi non sapete è che questo post se ne sta in bozze dal 29 di aprile. Pur non combinando assolutamente nulla di particolarmente rilevante durante le mie giornate, nell'ultimo mese l'ho passato a sbadigliare, a coltivare le mie occhiaie, a svegliarmi infastidita, a cercare un posto dove dormire. Dunque: cosa è successo il 29 aprile? Tumblr (sempre sia lodato) mi ha fatto conoscere questo, da lì è nata l'idea di scrivere un post sui capelli delle lesbiche. E cosa sarà mai successo ieri, per tirar fuori il suddetto post? Ho incontrato l'amica lesbica di mia madre. Dunque, l'amica lesbica di mia madre è una delle sue compagne al corso di yoga. Mia madre non è sicura- sicura che ella sia lesbica, ma mia madre non vede nemmeno i miei tatuaggi nuovi, quindi non è che sia proprio affidabile. E sapete, sospetti materni a parte, cosa la rende one of us! one of us! ? I suoi capelli. Ella è portatrice di quello che può essere definito, senza ombra di dubbio alcuno, un taglio di capelli da lesbica. Perchè, come saggiamente ci insegna Dorothy Surrenders, ci sono tagli di capelli che hanno lo stesso valore di una grossa, luminosa freccia sulla vostra testa. Tagliarvi i capelli da lesbica, ci insegna anche L Word, vi farà uscire dal paradigma femme sono tanto carina et incerta nessuna mi guarda ho il vestitino per farvi entrare nel sedizioso mondo del wow, che credi? dietro questa gonnellina c'è una lesbica agguerrita!E ve lo posso confermare, da portatrice di boccoloso undercut: la freccia luminosa splende, giorno e notte, ineluttabile. Ora, da brave: la vedete la scritta commenta? Raccontateci le vostre avventure lesbo- tricologiche, spettegoliamo come se fossimo dal parrucchiere, sciura Maria.

12 commenti:

the_frog ha detto...

decolorazione: done
colorazione: done
treccine: done
undercut: done & done

Credo mi manchino solo i rasta, per aver fatto di tutto, ma avendo passato i quindici anni, non hanno nessuna attrattiva.
In compenso, sono anni che me ne vado in giro fiera di una crestina, intera o mezza che sia, e si, la freccia luminosa splende sopra di noi.

Geco(l'amica della rana) ha detto...

a 15 anni decolorati e colorati di blu elettrico con sfumature celesti, divenuto verdino e poi giallo durante l'estate. Fatti crescere intorno ai 18 anni per un rigurgito di eterosessualità, con tanto di frangetta trendy. Di nuovo corti a 22 dietro consiglio della parrucchiera che aveva capito tutto: taglio simil shane, senza che chiedessi niente! Dopo anni di idillio con la suddetta parrucchiera, causa taglio pari sul collo mai perdonato inizia la ribellione del fai da te: prima ad opera di mia sorella con forbici normali, poi, grazie alle forbici per sfoltire e allo specchietto allungabile da parete, ho iniziato a fare tutto da sola ogni 2/3 settimane. Al momento sono in fase ricrescita_ma_non_troppo, finché mi regge la pazienza

Angel ha detto...

personalmente odio andare dalla parrucchiera, non ci azzeccano quasi mai e non sopporto le classiche chiacchere da salone, ma poiché ogni tanto mi piace avere i capelli corti... viva il fai da te e gli specchietti da parete!!!
(e attualmente anch'io sono freccia-munita, hihih)

кυиα ha detto...

ho sempre avuto un rapporto molto conflittuale con i miei capelli, riflettendoci non credo nemmeno che sia trascorso un singolo giorno in cui li abbia portati sciolti..e visto che la regola (leggi genitori) voleva che le bimbe portassero i capelli lunghi, ho aspettato con ansia la maggiore età per ottenere la mia luminosa freccia sulla testa e conseguente pace dei sensi (almeno per i capelli) :)

V. & E. ha detto...

blu, rossi e rosa. corti per tanti anni, addicted alla frangietta corta causa fronte troppo alta.
Ora li porto lunghi perche' non li ho mai avuti ma non so quanto resistero' ancora.
Nel frattempo ho convinto la mia donna a tagliarli corti ;)

Uovoallacoque ha detto...

Una tinta rossa fatta per esigenze di scena che mi sono portata dietro per un po' di anni.
Per il resto fra me ed i miei capelli c'è un patto non belligerante: loro mi nascondono le orecchie a sventola ed io in cambio non li devo pettinare.
Da una parte spunta un dread che mi sono ritrovata inspiegabilmente una mattina in cui ho scoperto di non ricordarmi nulla della sera precedente.

Uovoallacoque

the_frog ha detto...

uovo, ma da questo patto ci guadagni solo tu!! :P

Anonimo ha detto...

lunghi,lunghissimi ma solo per affetto e perchè la mia compagna mi minaccia di morte se li dovessi tagliare =), con la frangia meno trendy della storia,ma pure su di me splende una freccia luminosissima!!!! grazie estate e canotte a costine!!
sara

Parole_alate ha detto...

Beh, do il mio contributo al sondaggio... contributo parecchio banale, a dire il vero, ma per colpa di mia mamma: mi ha sempre voluta con i capelli corti, e io per senso di ribellione dai 10 anni in su li ho sempre tenuti lunghi... quindi lisci, lunghi e castani (salvo estemporanei colpi di sole, che però la mia ragazza detesta). Uff, voglio anch'io una freccia luminosa!

A-ehm, parentesi: c'è un'amica di famiglia, mai dichiarata, che trai 17 e i 22 avrà cambiato colore un milione di volte ai sui capelli alti tre centimetri. Io personalmente ricordo di averla vista rosa, verde, arancione, blu e completamente rasata. Che dite, è one of us? ;)

Etwas ha detto...

sara: io i capelli lunghi, lughissimi, li invidio sinceramente. li ho avuti alle spalle una volta nella vita, verso i 17 anni, e poi basta, corti da bambina, corti ora. semplicemente sono troppi per essere lunghi, i soffocherebbero

parole alate: eeeh, il dubbio in effetti c'è! (non riesco a pensare a nessuno che conosco con capelli del genere che sia etero)

Parole_alate ha detto...

Etwas, no, il dubbio proprio non c'è. Oltre ai capelli da lesbica, la ragazza ha una moto eccezionale ed enorme, non ha un fidanzato da anni (benchè sia molto carina) e vorrebbe andare a convivere con una sua carissima amica... Ora, lei evidentemente non vuole farlo sapere e io non lo dico in giro, ma a me sembra tutto piuttosto chiaro... :D

the_frog ha detto...

ahahah messa giù così XD