giovedì 7 aprile 2011

Riots not diets


Foto presa da qui

Da ragazzina ero magrissima. Poi, col passare degli anni, una brutta propensione per i cocktail a base di gin (shame on me). l'aver passato i 22 anni (ciao metabolismo felice ciao) l'esser diventata vegetariana(non è affatto vero che vi farà dimagrire, non credete alle riviste, e comunque ci sono motivi ben più seri per non mangiare animali che il voler un culo piccolo)e un'intriseca, inarrestabile pigrizia, da ossuta sono passata a solo magra.
E l'essere passata a solo magra mi esclude direttamente dalla categoria corpo da lesbica, perchè, si, mie care, esiste il corpo da lesbica. Ovviamente anche questo ce lo insegna tumblr, vera miniera di informazioni per qualsiasi argomento che sia, anche solo vagamente, lgbtq related. (Barbara aver conosciuto tumblr mi ha rivoluzionato l'esistenza. Io ti ringrazierò in eterno per questo e come ci vediamo ti offro da bere tutto quello che vuoi)
Come ben potrete immaginare, il corpo da lesbica non si compone di seno grosso e fianchi floridi, piuttosto assomiglia a quello di un ragazzino di tredici anni. Tette piccole o assenti, braccia muscolose al punto giusto (no bicipite da ho appena scaricato il camion, no braccino esile da la cosa più pesante che ho sollevato in vita mia è stata una grossa margherita) gambine secchine-secchine tornite al punto giusto dalla vostra bicicletta scatto fisso (e del rapporto fra le lesbiche e la bicicletta a scatto fisso parleremo prima o poi), zero fianchi, che se no i cheap monday vi fanno una strana curva. Ma esplichiamo con delle foto:



una bella ragazza a caso


Tutto questo, se avete passato i tredici anni del suddetto ragazzino, è piuttosto difficile da ottenere/ mantere, soprattuto se con quella fisicità lì non ci siete nate (o magari ci siete nate ma poi avete deciso che più divertente bere gin lemon che avere i fianchi piatti). Ed da è qui che partono le polemiche impegnate (altro elemento fondamentale in tumblr)
Le vere ragazze hanno le curve, si sente spesso dire, ed allora le ragazze che di curve non ne hanno si infuriano parecchio.
Non mancano discussioni sulla legettimità o meno della taglia zero (che buffi gli americani e il loro sistema di taglie, hanno inventato una taglia che si chiama zero), poeticamente potremmo affermare dignità anche per chi la ciccia non ce l'ha.
Siccome su Tumblr spesso capita che discussioni a tema gay siano accomunati a quelli di stampo femminista,si può incappare in post come questo o questo che vi spiegano perchè dovreste smettere di dannarvi se la bilancia non vi da il risultato che desiderate.
La stessa foto d'apertura del post riportava questa didascalia:

I’m fat too. We are sexy queer ladies; fuck fatphobia and sizeism.

Fuckyeahlesbians: posting more than skinny white lesbians since…idk I guess it’s been over a year

Il problema del corpo da lesbica (o meglio, del corpo che si suppone abbiano le lesbiche, del corpo che dovreste avere per attrarre altre lesbiche, del corpo che dovreste avere per indossare vestiti da lesbica e via dicendo) e della sua "inapplicabilità" a cospiqua parte della popolazione femminile insomma è parecchio sentito. Il post perfetto per illustrare questa situazione/ diatriba purtroppo è andato perduto con l'implosione del tumbr a cui era legato, per cui dovrete accontentarvi del mio riassunto.

Tempo fa, c'era un Tumblr chiamato Hipster Dyke (polemiche collegate qui), la cui formula era chiara: belle ragazze, lesbiche o presunte tali, magre molto magre, ben vestite (anche se forse vestite è una parola grossa). Sette giorni alla settimana ventiquattr'ore su ventiquattro. Un bel giorno, una fanciulla scrisse alla proprietaria del tumblr, dicendole che in quanto ragazza sovrappeso non si sentiva rappresentata, non si sentiva accettata dalla comunità lesbica, ergo avrebbe inziato una dieta (una di quelle folli) per avere il giusto fisico, per essere finalmente una "lesbica come si deve" (l'ho fatta breve). Lo stereotipo in pratica si è sedimentato.

Alla fine di questo excursus, io ovviamente di risposte non ne ho. Non so perchè le lesbiche desiderino (o si pensa desiderino) essere ragazze ossute ed "avere " ragazze ossute (riferimento all'androginia a parte), perchè sia diventato un luogo comune al pari delle camicie a quadri o dei capelli scalati, se è "colpa " di Shane, o ancora una volta, Shane è stata modellata su uno stereotipo già sedimentato, se ci hanno solo dato quello che vogliamo o, nella migliore tradizione del marketing ci hanno dato quello che volevamo ancor prima che noi potessimo pensare "lo voglio!"

Pensierino della conclusione:



P.S. se cercate you're looking very Shane today su google immagini, potreste imbattervi in questa foto. Ah, ah ah

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Non è così!
Ci sono un'infinità di lesbiche sovrappeso. Perchè mangiare e bere come un uomo fa parte del sentirsi maschie..

Etwas ha detto...

appunto. non sto dicendo che ci siano solo lesbiche magre, anzi. proprio perchè ci sono (ovviamente ) "lesbiche di tutte le taglie" che lo stereotipo della "lesbica stecchino " va letteralmente stretto e scomodo a molte.
per quanto riguarda il "mangiare e bere come un uomo fa parte del sentirsi maschie.." proprio non saprei

Dadaqueen87 ha detto...

Sto con una lei che rispecchia qst "stereotipo" della lesbica ossuta... Ma ad attrarmi di lei, nn è stata certo la stazza, ma altro... x cui devo dire ke il mio tipo ideale può permettersi qlk rotolino di ciccia

Mary ha detto...

Tutto questo non sarà perché è un po' lo stereotipo della donna?
Perché io, Freja o non, di modelle con un fisico umano ne vedo poche...

Etwas ha detto...

no, Freja è decisamente un magro oltre il magro, ma anche più magra di parecchie modelle (di recente ha scattato una campagna per valentino che è stata parecchio criticata,sembra un manichino da tanto che è filiforme). la sua presunta (ormai confermata?) omosessualità fa si che ella sia ovunque su tumblr.
secondo me non è lo stereotipo della donna. lo stereotipo della donna prevede magrezza si, ma anche una certa dose di forme. il famoso 90- 60- 90 per intendersi. lo stereotipo della lesbica che emerge da tumblr, invece di forme non ne ha proprio. è qualcosa che va oltre la magrezza (ed il peso), insomma.

Etwas ha detto...

un po' come Tegan and Sara per intendersi (due palle, anche loro sono ovunque) che pur non essendo scheletriche son proprio piallate a dovere, zero fianchi zero punto vita, zero tette (mi pare di ricordare, in genere quando mi appaiono sulla dashboard cambio in fretta foto)

Mary ha detto...

Sì, in effetti non è proprio la stessa cosa.
Haha :D Tegan e Sara, un altro must. A me sembrano più che altro in miniatura, però sì, ci stanno nel "corpo da lesbica" (che dev'essere anche tatuato, o sbaglio?)

Etwas ha detto...

eh si, tatuatissimo! ma non di quelli con qualche tatuaggio quà e là, no, quella meravigliose braccia piene dalla spalla al polso (io dall'alto dei miei soli 5 tatuaggi le invidio profondamente) spledidamente colorate

Anonimo ha detto...

Secondo me molte lesbiche sono in sovrappeso perchè non si accettano o vivono male la propria omosessualità e il mangiar troppo è solo uno dei tanti modi per farsi del male.
Poi in genere le donne hanno l'autostima sotto le scarpe, se sono lesbiche poi non ne parliamo..

MK

Etwas ha detto...

MK non ne ho proprio idea, ma sia smentendo, che confermando l'affermazione si rischia di generalizzare (anche la parte sulla mancata autostima: dici? perché io sto con una la cui autostima meriterebbe un posto tutto per sé sul tram)

comunque su facebook ho trovato questo http://www.facebook.com/event.php?eid=202785529743278, quindi mi sa che il problema è setito (se qualcuna è di bologna e ci va, ci faccia sapere!)

il punto non è ragazze in sovrappeso che se la prendono con ragazze magre, ma ragazze magre/sovrappreso/ normopeso che se la prendono con un'idea di corpo stereotipato ed idealizzato, ed in quanto tale non accessibile ai più.
esattamente come non è accessibile lo stereotipo corpo magro tette grosse vita stretta. oddio, entrambi gli stereotipi sono accessibili ed interpretabili, bisogna però vedere a che prezzo. il mio prezzo è quello di dover rinciare a qualche birra ed ai miei amati bloody mary, per cui non ne vale proprio la pena

Etwas ha detto...

poi è un "problema " che io ho rilevato su tumblr, magari nel resto del mondo no gliene frega nessuno una cippa di pesare 50 kg per potersi infilare in un paio di cheap monday.l'amara verità è che taluni vestiti (mi sto riferendo sempre a quello che vedo su tumblr) stanno bene solo a chi è magro, ma molto molto magro. la mia ragazza li definisce"vestiti da anoressica", sono quelli che se solo hai un kg in più si vede.
il punto è che il problema sono i vestiti in questione, non il kg in più.
poi io non so nulla di problemi alimentari (non aha ah, cicca cicca, non so nulla e col cibo ha un rapporto splendido, cicca cicca! ma non ne so nulla a parte una vaga infarinatura); quello di cui volevo parlare era la percezione del sé dinnanzi ad uno stereotipo talvolta sentito come "un obbligo"(vedi la storiella di hipster dyke) il che probabilmente riconduce ad un discorso sui problemi alimentari (ma anche no)

Parole_alate ha detto...

Io credo che esista uno stereotipo dal di fuori (della comunità lgbt) e uno dal di dentro... perchè nell'immeginario collettivo etero la lesbica è ancora la ragazza butch molto in carne che guida la moto (e questo è anche storicamente giustificato, se vogliamo); d'altro canto, le lesbiche su tumblr rebloggano sempre ragazze magrissime. Non so se questo sia il nuovo "come le lesbiche vedono loro stesse", anche perchè le lesbiche che vedo io in giro sono più nel range medio che in quello magro.
(Una cosa: katherine moenning è venuta prima o dopo questa ventata di magrezza? perchè per quanto semplicistico sia io non escluderei che possa essere stata determinante - anche perchè diciamocelo: non è che ci siano tanti modelli "vincenti" di lesbica, soprattutto se sei molto giovane e alle prime armi, e shane sulle ragazzine ha sempre fatto colpo).
E il discorso sui disturbi alimentari... è amplissimo. :) (vi saprò dire per l'incontro di bologna, però!)

Etwas ha detto...

wikipedia dice che L Word è iniziato nel 2004,io però ho iniziato a vederlo solo molti anni dopo, quidi del pre-shane non so assolutamente nulla.
facci sapere si per bologna! : )

Geco(l'amica della rana) ha detto...

grazie Grey's per Callie Torres

Anonimo ha detto...

Etwas avevo capito il tuo articolo, la mia era un'opinione sul primo commento fatto.
La mia fidanzata mi ha fatto notare che probabilmente alcune lesbiche vorrebbero essere uomini ma allo stesso tempo non farebbero mai l'intervento e per arrivare ad un compromesso si ingrassano, ma potrebbero ugualmente dimagrire molto solo che rimanere magrissime è molto più faticoso. Alla fine se hanno trovato un equilibrio così non c'è niente di male, l'unica cosa è che si hanno un sacco di problemi di salute quando si è grassi, ti rovini gli organi, le arterie, le ginocchia, ecc e se devi subire un qualsiasi intervento nella vita è un casino!

Le cheap monday mi ricordano molto i pantaloni che mettevano i Guns & Roses 20 anni fa.
Mi sa che oltre a essere magra devi avere le gambe belle dritte.

MK

L ha detto...

ci sono arrivata un po' dopo che la "bicicletta a scatto fisso" era una "fixed gear bike".
comunque sì- ho una fixed gear anch'io qui nella bella rotterdam: città dell'amore e paradiso delle piste ciclabili.