sabato 2 luglio 2011

E Upas ci riprova con la madre



Vi avevo già parlato del mio passato da TVaholic, e dei miei trascorsi con la soap italiana Un Posto al Sole (Upas per gli amici). Ebbene, mia madre non ha perso l'abitudine di aggiornarmi in caso di colpi di scena particolari, in nome degli anni in cui abbiamo condiviso l'insana passione! Così qualche giorno fa ho ricevuto un suo sms: Marina ha fatto il salto... ma era ubriaca. Comunque hanno sfumato e l'episodio è finito lì, sapremo domani.
Il salto era ovviamente un quasi bacio dato ad una donna, e quel che è successo nelle puntate successive l'ho recuperato su You Tube. Ma prima vi riporto il riassunto fornito da mia madre: nell'ultimo periodo, la Crudelia Demon partenopea, Marina, fa amicizia con una donna dichiaratamente lesbica e inizia a mostrarsi incuriosita dalla situazione. Da brave amiche, una sera vanno a ballare e alzano un po' il gomito, così una volta a casa finiscono con le labbra a mezzo centimetro di distanza. Ma Aurora, l'amica, decide di non approfittare della situazione. Marina mette su uno sguardo che è forse la cosa più espressiva che le sia mai riuscita in anni di recitazione, e che si può riassumere con un dannate lesbiche, voi e le vostre seghe mentali. Il giorno dopo, quindi, Marina passa la puntata a guardare nel vuoto riflettendo sul quasi accaduto, poi, in finale di puntata, raggiunge Aurora, le assicura di non essere lì per solitudine o curiosità e la bacia, da sobria.
Il momento topico però lo raggiunge la mattina dopo, quando un po' confusa, davanti ad un'Aurora che indossa la sua camicia da notte, ci regala un must dell'ingresso nel mondo lesbico: io non riesco a vedere le donne in generale, mi piaci tu.
Quello che invece non mi è chiaro è perché mai dopo essere stata a letto con una donna abbia avuto l'impulso di sborsare 6 milioni di euro per salvare dalla bancarotta l'ex che l'ha rovinata più volte. I gay, si sa, sono così tenerini, ma le lesbiche non sono buone, sono scontrose! Le basi, ragazzi!
In ogni caso direi che si, Marina ha fatto effettivamente il salto. E non come la figlia Elena, protagonista del primo tentativo fallito di inserire la tematica lgbt in una soap italiana alle otto e mezza di sera. Stavolta gli autori si sono spinti oltre le due inquadrature, nonostante le proteste delle fans: ma ke esempio ci danno? Così nn va proprio bene - Ma no è successo anke a sua figlia, un bacio che può fare? - Ma ke fa? ha fatto una figlia cn un uomo e dopo va con una donna per sfizio..significa ke si è sporki dentro! O le speranze/previsioni: ci sarà solo un bacio e nascerà una grande complicità tra le due!
Intanto ieri le due sono uscite insieme per cena.
E Nina Soldano, l'attrice che interpreta Marina, in un'intervista si è dichiarata felice di poter raccontare in modo sereno e pulito l'amore tra donne e lanciare un messaggio su un tema sociale di grande attualità attraverso una soap tanto popolare.
Non ci resta che aspettare gli aggiornamenti di mamma e benedire chi su You Tube si occupa di ritagliare le scene interessanti dalle puntate. Riabituare l'orecchio a quella recitazione è un compito arduo.

3 commenti:

la cessa della classe ha detto...

ho guardato per moltissimi anni un posto al sole, ho interrotto per un bel po' e poi ho ripreso, anche se la prevedibilità delle situazioni mi permette di guardare una/2 puntate a settimana e capire comunque...il tentativo lesbo era già stato fatto timidamente negli anni '90, con personaggi minori e poi con una sorta di lesbo-pazza ossessionata da una pseudo cantante.poi, quando avevo ripreso, la storia con la ex galeotta che dopo la notte con elena torna dalla fidanzata.stavolta la madre...io ho sempre l'impressione che l'apertura sia solo "esteriore" e che le situazioni si ripetano ciclicamente, con gli stessi stilemi

Geco(l'amica della rana) ha detto...

uh, non me la ricordo la lesbo pazza ossessiva...strano comunque che l'abbiano delineata così!
Sull'apertura esteriore temo anch'io, non mi aspetto granché alla fine.. però dai, già il fatto che Marina ci stia pensando...
da poco sono stata ad una proiezione di Arcilesbica del documentario Diversamente Etero, e una donna tra il pubblico auspicava proprio che una soap opera trattasse il tema, vista l'assenza di visibilità lesbica nei media, di cui abbiamo parlato fin troppo ultimamente!

Geco(l'amica della rana) ha detto...

alla fine l'aggiornamento di mamma è arrivato ieri sera: anche stavolta la Rai non si smentisce, facendo pronunciare a Marina il fatidico "è stata una bellissima parentesi, ma è finita. Restiamo amiche".
Mia madre parla di banalità esagerata e di era buia della Rai. E mia madre è quella che vive la scoperta di nuovi gay come un goal preso dalla squadra avversaria!